Il counsellor è una figura professionale introdotta nel 2000 dal CNEL (Consiglio Nazionale per l’Economia ed il Lavoro) tra i nuovi profili professionali, con l’indicazione di un percorso formativo della durata di almeno tre anni.

L’obiettivo del counsellor NON consiste nel :

  • suggerire soluzioni al problema presentato dal cliente
  • sostituirsi al cliente rispetto alla sua capacità di “pensare” e risolvere un problema

Consiste invece nel:

  • guidare il cliente ad individuare le proprie risorse personali
  • condurlo ad utilizzare le proprie “linee di forza” in direzione della soluzione del problema presentato
  • orientarlo nella sua ricerca di senso.